Home Workshop
Workshop 2010
Mimo corporeo e antropologia del teatro PDF Stampa E-mail

OBIETTIVI

I laboratori si focalizzano sull’incontro di due tecniche contemporanee: la ricerca organica sviluppata da Jerzy Grotowski, Eugenio Barba e dai suoi collaboratori, e quella del mimo corporeo di Etienne Decroux. Tali tecniche hanno un punto di convergenza comune: l’obiettivo di sviluppare nell’attore/ballerino una presenza scenica e l’autonomia come creatore.
Gli esercizi dei processi organici liberano il flusso energetico che parte dalla colonna spinale, si diffonde oltre la fisicità del corpo e  sviluppa l’attenzione e l’integrazione dei centri fisici, emotivi e mentali. Il mimo corporeo isola le diverse parti del corpo e utilizza le articolazioni giocando con diverse velocità, resistenze e disegni di movimento corporeo, permettendo all’attore/ballerino di scoprire la possibilità di creare composizioni personali.

 

PROGRAMMA

Ricerca dell’organicità, flusso di energia, abbandono e rilassamento del corpo;

• Esercizi plastici: piedi, articolazioni ed energetica
• Danza dei Venti
• Improvvisazione di contatto
• Voce, risonatori
• Tecnica Alexander: rilassamento e liberazione delle articolazioni
• Improvvisazioni, spettacolo
• Composizioni

 

DOCENTI

Leela Alaniz, Regista/Attore di mimo, danza e teatro
Attrice di origini brasiliane. Ha vinto una borsa di studio all’UTA, istituto brasiliano di ricerca sull’Antropologia del Teatro. Nel 1994 fonda la Casa de Artes BAKA, un centro artistico multiculturale, ricevendo l’ambito premio SATED per la direzione e la gestione del centro. Dal 1997 al 2003 studia mimo corporeo con Thomas Leabhart in California e a Parigi, diventando sua assistente. È la regista di numerosi spettacoli e tiene lezioni in California, Europa, Brasile, Argentina e Singapore; il suo lavoro "The dyanamo-rhythm of Etienne Decroux” sarà pubblicato sulla prossima edizione di Mime Journal*. In questo periodo, partecipa a un programma di dottorato in studi teatrali organizzato dalla Sorbonne Nouvelle University, Parigi 3.

* Mime Journal – Editore : Thomas Leabhart, Pomona College, California.

Won Kim, assistente
Nato in America, ma di origini coreane, scopre da subito l’importanza della ricerca tra cultura occidentale e asiatica. Dopo aver lavorato per otto anni nel settore del marketing aziendale, nel novembre 2002 decide di immergersi nello studio del mimo corporeo e del teatro con Thomas Leabhart e Leela Alaniz. Da quel momento, svolge il doppio ruolo di attore e co-fondatore/produttore della compagnia Pas de Dieux con Leela Alaniz.  Porta a termine il Master in Arti Sceniche presso l’Università di Parigi 8. Ora è candidato per un dottorato diretto da Katia Legeret presso la stessa Università.